Famiglia: Fabaceae

Origine: America centrale e America meridionale tropicale

Vaso Ø14 cm.

Vigorosa rampicante (dai 3 ai 10 metri di sviluppo) dalla crescita rapida e dalla lunga fioritura profumata, che alle nostre latitudini si protrae all’incirca da luglio a ottobre. Richiede posizioni in pieno sole, terriccio mediamente fertile e drenante ed un buon quantitativo d’acqua. Provenendo da areali tropicali, in zone climatiche dove le temperature invernali restano prossime allo zero per lunghi periodi va riparata in casa o coltivata come annuale. Nella maggior parte dell’Italia, tuttavia, a fine autunno/inizio inverno è sufficiente potare all’altezza del terreno ed attendere la ripresa vegetativa in primavera. L’epiteto specifico caracalla deriva dalla parola portoghese caracol, che significa lumaca, ed allude alla forma del fiore.

Da non confondere con la specie affine Phaseolus giganteus, spesso erroneamente presentato come la stessa pianta.

Cochliasanthus caracalla (ex. Vigna caracalla, syn. Phaseolus caracalla)

€ 10,00Prezzo